Condividi



Soggetto proponente: Associazione Sintesi

Luogo: Teatro "Cilea" Reggio Calabria

Data: 10 Maggio 2018 -  Matinèe - Serale

Campagna avviata per l'acquisto di un broncoscopio pediatrico per intubazione

da donare al Policlinico Umberto I di Roma

 


Grande successo al “Cilea” per il musical “Il magico mondo di Aladino”

Uno spettacolo ricco di significati, e con un messaggio di vita e di speranza che dallo storico teatro “Cilea” di Reggio Calabria si è levato fino al cielo, quello a cui ha assistito chi ha visto il musical “Il magico mondo di Aladino”, che la compagnia di danza “Sintesi” ha messo in scena il 10 maggio scorso, per ricordare la giovane ballerina Valentina Calabrò, recentemente scomparsa.

Luci, colori, recitazione, canti, balli, tutto ha concorso a creare un’atmosfera da sogno. Tanta l'emozione, soprattutto quando è apparso, più volte, il volto di Valentina, che ai più è sembrata ancora ballare e volteggiare sul palco del "Cilea". Un destino avverso e crudele l’ha portata via nel fiore degli anni, ma da quel tragico evento Giosy Zappia, i genitori, i familiari, e tutti coloro che l’hanno conosciuta ne hanno fatto una ragione di vita, iniziando una battaglia con l’avvio di una raccolta fondi per l’acquisto di un broncoscopio pediatrico.

Luci, colori, recitazione, canti, balli, tutto ha concorso a creare un’atmosfera da sogno. Tanta l'emozione, soprattutto quando è apparso, più volte, il volto di Valentina, che ai più è sembrata ancora ballare e volteggiare sul palco del "Cilea". Un destino avverso e crudele l’ha portata via nel fiore degli anni, ma da quel tragico evento Giosy Zappia, i genitori, i familiari, e tutti coloro che l’hanno conosciuta ne hanno fatto una ragione di vita, iniziando una battaglia con l’avvio di una raccolta fondi per l’acquisto di un broncoscopio pediatrico.

Uno spettacolo che ha messo ancora una volta in evidenza la professionalità, e la grande capacità organizzativa della compagnia di danza “Sintesi” e di Armando Gatto, coreografo e regista del musical, della bravura di attori e ballerini che hanno realizzato un'opera, perfetta sintesi di arte scenica, coreografica, ed espressività recitativa; arricchita inoltre da una grafica con immagini conivolgenti e tecnologicamente accattivanti. Chapeau, maestro Armando Gatto, a te e a chi ha immaginato, pensato e realizzato il musical. Il pubblico presente al "Cilea" ha apprezzato lo spettacolo ed ha testimoniato vicinanza ed affetto alla famiglia Calabrò, e al compagno di Valentina, Giosy Zappia, sostenendo la battaglia intrapresa per la lotta alla fibrosi cistica. E così come ha spiegato bene il Prof. Giuseppe Magazzù, intervenuto prima dell'inizio dello spettacolo, "la fibrosi cistica è una malattia che può togliere la vita, ma non toglie la gioia di vivere", e Valentina di questo ne è stata uno splendido esempio. Scelta azzeccata quindi di mettere in scena il musical "Il magico mondo di Aladino", quasi due ore di esplosività e di gioia di vivere, con l'amore che trionfa sempre, in tutte le sue forme, anche quanto tutto sembra perduto. A Valentina l'applauso più grande, quello che parte dal cuore, dalla commozione, dalle lacrime che non sono più disperazione, ma ammirazione, perchè ha lottato ed è rimasta aggrappata alla vita fino all'ultimo, lasciando un ricordo indelebile in chi l'ha conosciuta, apprezzata ed amata. 

Carmelo Tripodi

da costaviolanews.it